Che cos’è per te l’amore?

Dedicato a chi non ha ancora trovato una risposta a questa domanda! 😉

In attesa di essere sommersi da articoli su San Valentino (ahimè), riflettiamo sull’amore con simpatia, ascoltando le risposte che a questa domanda hanno dato i bambini: tra un sorriso e l’altro che istintivamente spunterà sui nostri visi, hanno molto da insegnarci!
Riscoprire il piacere e l’amore nei piccoli gesti, quelli di cui è fatta la quotidianità, aiuta a dare un senso nuovo alla realtà di sempre.

Annunci

18 Responses to Che cos’è per te l’amore?

  1. Igor ha detto:

    bellissime queste risposte…l’amore è semplicità soprattutto a quell’età…ma poi perchè diventa tutto cosi complicato quando si cresce?!

  2. momo ha detto:

    Solitamente siamo noi a complicare le cose e non le cose a divenire complicate 😛
    Per me l’Amore è mettere da parte l’orgoglio,
    cedere un po’ della propria posizione per farla divenire comune,
    portare al centro il “noi” piuttosto che l’ “io”.
    buona giornata

  3. elis ha detto:

    che tenerezza.. 😉

  4. Fabioletterario ha detto:

    L’amore? Dunque, l’amore è…

  5. principasticcio ha detto:

    Scorgo una nuova presenza, a cui do il mio benvenuto! 🙂
    L’amore, ci insegnano questi bimbi con le loro tenere risposte, è semplicità e concretezza.
    Amore effettivo e non affettivo (questo motto prima o poi sarà l’oggetto di un post)! 🙂
    Buon pomeriggio a voi

  6. Miskappa ha detto:

    Giungo sulla scia della disaffezione per la festa degli innamorati. Buon NON SAN VALENTINO a te :-))
    Anna

  7. principasticcio ha detto:

    @Miskappa: Grazie, Anna, tu sì che hai colto nel segno! 😉
    E benvenuta 🙂

  8. Fabioletterario ha detto:

    Grazie del benvenuto… Io, che insegno alle medie, prendo amore dai miei alunni ogni giorno…!

  9. newyorker ha detto:

    l’amore che pasticcio!

  10. elis ha detto:

    ricambio l’abbraccio 😉
    buona serata Princi 😀

  11. principasticcio ha detto:

    @Fabio: i ragazzi danno tanto. L’ho sperimentato anche io, nel mio piccolo, con qualche lezione privata.

    @newyorker: parli di corda in casa dell’impiccato?!? Io sono un pasticcio per definizione! Ieri per esempio sono andata a pagare la rata dell’assicurazione della macchina, che però non era scaduta 😉

  12. markov ha detto:

    Questo post mi ha fatto tornare alla mente le figurine della coppia tenerissima “love is…”
    Ricordate i due pupetti in atteggiamenti teneri? E’ da parecchio che non si vedono più in giro.
    buona serata.

  13. roberto ha detto:

    Tu l’hai scritto il vero senso, i piccoli gesti sono gli insegnamenti più grandi che l’uomo possa imparare.
    Domani è un giorno come gli altri, sta a noi farlo diventare speciale come il resto degli altri giorni della nostra vita.
    Roberto

  14. xeena ha detto:

    Le ho lette su un libro alcune di queste frasi, le loro risposte sono sicuramente sincere…

  15. lighthouse871 ha detto:

    L’immensa saggezza dei bambini non può che farci rendere conto che l’amore non è complicato come crediamo. Per me l’amore è tornare dei ragazzini ogni volta che vediamo la persona che ci sta a cuore. Non so se capita anche a voi, ma io quando mi innamoro mi sento sempre alle prime armi, come se tornassi ad avere 13 anni.

  16. principasticcio ha detto:

    @Markov: ho un ricordo vago e indistinto, comunque rigiro la domanda a chi è più lucido di me… sarà lo stordimento da naso chiuso, orecchie tappate, occhi lucidi!?!

    @Roberto: concordo pienamente!

    @xeena: i bimbi sanno andare al cuore delle cose, senza i fronzoli e gli orpelli di noi adulti.

    @lightouse871: l’amore ci regala entusiasmo, energia, vitalità, dolcezza. E in un certo senso ci fa tornare un po’ bambini. Grazie per il tuo commento!

  17. francescaxxxx ha detto:

    Questi bimbi sono fortunati per aver avuto accanto genitori che si amano e quindi danno loro l’esempio dell’amore…
    altrimenti, se non glielo mostriamo noi adulti, per quanto spensierato e tenero un bambino possa essere…non è scontato per lui conoscere l’amore

  18. principasticcio ha detto:

    @francesca: certo, i bimbi sono come fogli bianchi, che assorbono molto, se non tutto, dall’ambiente in cui vivono…
    PS: Spero che tu abbia trascorso ieri una bella serata. Ho provato più volte a lasciare un commento al tuo ultimo post, ma invano! 😦

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: